Marmellata, la dolcezza di tutti i giorni

Marmellata, la dolcezza di tutti i giorni

La frutta fresca è una delle mie passioni più grandi. Pere, albicocche, pesche, ciliegie, uva..
L’ho sempre usata per preparare dei dolci, come la torta di pere e cioccolato, le pere caramellate al rhum, le albicocche in fonduta di cioccolato, ma non avevo mai pensato alla marmellata.
Poi l’anno scorso ho deciso di provare. Mi sono detta, perchè no?
Ho preso un libro di ricette, perchè mi piace affidarmi alle pagine di un buon libro invece di passare ore a cercare su internet, e ho trovato due o tre ricette fenomenali.
La marmellata di albicocche è stata il primo tentativo che ho fatto. Semplice, senza troppe aggiunte, senza usare addensanti, ma solo con albicocche, buccia di limone e fettine di mela e.. ma si, diciamolo, con una piccola correzione all’amaretto 🙂
Non ho saputo aspettare nemmeno che si raffreddasse, ho subito dovuto assaggiarla ed era sensazionale. Si sentivano tutti gli aromi ed era come mangiare un’albicocca matura.
Incoraggiata dal primo successo ho provato con quella di fragole.
Fragole, tantissime fragole e anche un po’ di fragoline di bosco, raccolte dalle mie piantine che l’anno scorso mi hanno dato tantissime soddisfazioni, producendo talmente tante fragoline, che non riuscivo a mangiarle tutte 🙂
Anche questa volta il risultato è stato stupefacente. Mi piaceva l’aroma delle fragoline, il lieve sentore di rhum, lo zucchero non eccessivo.
L’ultimo tentativo, e forse il più complicato, è stato quello della marmellata di pere, vaniglia e cioccolato.
Ho dovuto scegliere delle pere che avessero un sapore deciso, così che il cioccolato non prendesse troppo il sopravvento e ci ho aggiungo i semini di un baccello di vaniglia.
Che dire, perfetta per aggiungerla calda sul gelato allo yogurt, o da spalmare sul pane.. Io, personalmente ci ho fatto anche una crostata, non ho saputo resistere alla tentazione!
Insomma, che sia di fichi e limone, more, albicocche, pere, fragole o frutti di bosco, la marmellata è un meraviglioso modo di gustare la frutta che ci piace, anche fuori stagione, e per farla in casa ci vuole davvero pochissimo, credetemi.
Provateci anche voi, e non riuscirete più a gustare quella confezionata 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...