Albania, una perla all’interno del Mediterraneo

Albania, una perla all'interno del Mediterraneo

Eccomi di nuovo qua, a parlarvi dei piccoli pezzetti di mondo, pochi, che ho visitato finora.
Oggi vi racconto qualcosina su una terra non abbastanza apprezzata dal turismo, ma che riserva delle vere e proprie meraviglie ambientali.
Questa terra è l’Albania.
Purtroppo posso parlarvi di una piccola parte di essa, quella che ho visitato quest’estate, ma spero di suscitare la vostra curiosità.

Vi mostrerò quindi quanto ho visto nel sud dell’Albania, da Valona, fin quasi al confine con la Grecia.
Chiedo già da ora scusa se i nomi dei posti non saranno scritti in modo esatto, ma correggetemi pure.
Valona è una città molto grande, affacciata sul mare. Ha un porto e fronteggia la penisola di Karaburun, di cui vi mostrerò degli scatti mozzafiato. Le foto qui di seguito sono state scattate durante il mio viaggio e sotto ad ognuna ho inserito una piccola didascalia, per spiegarvi meglio dove mi trovavo e il percorso fatto.
Spero vi piaccia questo percorso fotografico.


Valona. Una città tutta da scoprire, un mare da favola.
Sono molti i locali all’aperto, sul lungomare, che assicurano una suggestiva e varia vita notturna.
Le spiagge, fatta eccezione per la spiaggia libera, sono tutte attrezzatissime, e, in tempi in cui i lidi più famosi d’Italia chiedono cifre esorbitanti per un misero ombrellone, molto economiche.


La spiaggia di Kalaja.
La maggior parte delle spiaggie che abbiamo visitato sono spiagge di sassi, non di sabbia, e l’acqua è incredibilmente pulita.


La costa, vista dall’alto, nel tratto che porta a Dhermi.


In viaggio verso sud, diretti alla città di Saranda.


Il colore dell’acqua è mozzafiato, sembra davvero quello dei caraibi, ma molto più vicino da raggiungere.


Questo locale caratteristico è stato costruito intorno a delle piccole cascate, posso assicurarvi che l’acqua è gelida, ma buonissima da bere, soprattutto con il caldo che fa in Albania d’estate.


Senza alcun dubbio il posto che mi è rimasto nel cuore più di tutti: Syri i Kaltër, una sorgente cristallina. La foto non rende nemmeno lontanamente giustizia ai colori dell’acqua, freddissima e meravigliosa.
C’è addirittura una piccola piattaforma, da cui i più temerari si tuffano nell’acqua gelida, cosa che io, ahimè, non ho provato. E’ talmente suggestiva, immersa tra gli alberi, che non appena vi sono arrivata sono rimasta assolutamente senza parole. Non c’è che dire, non è un posto che si possa immaginare e vi invito, se passate di lì, a visitarla, perchè ne vale assolutamente la pena.


Dalle bellezze naturali a quelle archeologiche. Questa è Butrint, una città, sito archeologico, vicina al confine con la Grecia. Luogo denso di storia, vale almeno una visita, per immergersi nell’archeologia e nell’atmosfera di un epoca lontana.


Acqua trasparente, e scenari incredibili, la penisola di Karaburun è un luogo meraviglioso. Le spiagge sono di sassi, come vedete dalla foto. Se deciderete di visitarla vi consiglio di noleggiare un motoscafo, con cui farvi accompagnare in tutte le piccole insenature che la caratterizzano, ma non solo!


Questa grotta fantastica è un’altra delle sorprese che riserva la penisola, con le alghe viola che la caratterizzano, l’acqua gelida e.. bè, vi consiglio di portarvi maschera e boccaglio, perchè vale la pena di guardare cosa si nasconde sott’acqua, tanti piccoli tesori 🙂

Noterete che l’articolo subirà dei cambiamenti, via via che inserirò altre foto o correggerò dei nomi sbagliati.
Intanto spero che questo piccolo viaggio vi sia piaciuto e di avervi invogliati a visitare questa terra bellissima a due passi da qui.

Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...